A.A.A. capoprogetto per il Niger cercansi

A.A.A. capoprogetto per il Niger cercansi

Progettomondo è presente in Niger da giugno 2020 con il progetto “Ameliorons nos vies!”

Progettomondo ricerca un/a capoprogetto per il progetto “Ameliorons nous vies ! Renforcement durable de la résilience à l’insécurité alimentaire et nutritionnelle et de la cohésion sociale des communautés rurales du Burkina Faso et du Niger” finanziato dal Fondo fiduciario di emergenza per l’Africa – UE.
Il progetto, attraverso un partenariato di 9 Organizzazioni, realizza interventi in 13 comuni nelle regioni Nord e Sahel del Burkina Faso (province di Lorum, Yatenga e Oudalan in Burkina Faso) e 2 comuni nella regione di Tillabéry in Niger (dipartimento di Ouallam). La durata del progetto è di 48 mesi, avendo iniziato a giugno 2020. Il progetto è realizzato da un consorzio di 9 ONG europee e Burkinabé di cui Progettomondo è il capofila.

Profilo: CAPOPROGETTO
Esperienza richiesta: almeno 5 anni come capoprogetto
Tipologia di contratto: Collaborazione a progetto
Disponibilità: immediata
Durata: 12 mesi prorogabili (i primi 6 mesi sono considerati come periodo di prova)
Località: Niamey (Niger)
Posizione: Fa riferimento alla Responsabile Regionale Sahel
Compenso: il compenso sarà commisurato all’esperienza della persona selezionata e alle politiche salariali dell’Organizzazione.

COMPITI E MANSIONI SPECIFICHE

Direzione e coordinazione del Progetto ANV!:

1. È responsabile generale del coordinamento del progetto
2. È incaricato di preparare la strategia di implementazione, la pianificazione generale, annuale periodica delle attività, l’aggiornamento del piano d’acquisto, in coordinamento con il personale di Progettomondo in Niger e/o in Burkina Faso
3. Coordina le azioni di pianificazione, implementazione e monitoraggio delle attività progettuali nel rispetto degli indicatori di impatto previsti.
4. E’ responsabile della pianificazione economica del progetto in accordo con l’amministratore di progetto.
5. È incaricato della preparazione dei report narrativi e dei rispettivi allegati per le attività svolte in Niger, e eventualmente per altre azioni di co-finanziamento/complemento del progetto, è responsabile della coordinazione della reportistica amministrativa in accordo con l’amministratore di progetto.
6. Garantisce l’implementazione del piano di monitoraggio e l’elaborazione dei dati attraverso la redazione di rapporti interni periodici. Coordina le fasi di valutazione interna a richiesta della Responsabile Regionale Sahel.
7. Gestisce le relazioni di partenariato con le ONG internazionali e nazionali membri del consorzio
8. Supervisiona e al bisogno supporta i partner (capacity building) nella preparazione delle pianificazioni periodiche richieste e nelle fasi di monitoraggio e reporting
9. È responsabile della preparazione e supervisiona la realizzazione, del piano di comunicazione e visibilità
10. È responsabile del follow-up del personale: valutazioni periodiche, rinnovo del contratto, gestione di situazioni problematiche, etc. in coordinazione con i relativi line managers in Niger e in Burkina Faso, e in stretta coordinazione con la Responsabile Regionale Sahel
11. È responsabile della supervisione delle procedure d’acquisto per i beni, i servizi e i lavori da realizzare nell’ambito di implementazione del progetto
12. È responsabile dell’autorizzazione di tutte le spese da realizzare nell’ambito del progetto in Niger
13. Aggiorna tempestivamente e puntualmente la Responsabile Regionale Sahel sulle attività di progetto, garantendo il corretto sviluppo del processo decisionale relativo al progetto

Funzioni in delega di rappresentanza di Progettomondo in Niger

Pur non essendo il rappresentante dell’ONG in Niger, il/la capoprogetto/a dovrà svolgere le seguenti funzioni di rappresentanza nel paese:

1. Curare le relazioni istituzionali con le autorità nazionali e altri attori coinvolti in maniera diretta o indiretta nel progetto e/o nella rappresentazione di Progettomondo
2. Realizzare un’analisi delle ONG presenti nel Paese, dei donatori e dei settori di intervento e presentare i risultati alla Responsabile Regionale Sahel
3. Partecipare a incontri istituzionali realizzati dalle altre ONG operanti nel paese, eventi di divulgazione e/o presentazione di strategie da parte di donatori e/o autorità nazionali
4. Garantire la documentazione formale per l’operatività dell’ONG in Niger
5. Essere responsabile per gli aspetti relativi alla gestione dei contratti del personale, il rispetto delle leggi nazionali sull’occupazione e lo studio del mercato del lavoro nigerino
6. Preparare nuove proposte progettuali, in coordinamento con la Responsabile Regionale Sahel e il personale di Progettomondo in sede

Responsabilità rispetto alla struttura di Progettomondo e ai rispettivi assets

1. Gestisce ed è responsabile del mantenimento degli uffici di Progettomondo nel Paese, della supervisione dell’inventario e della corretta gestione dei consumabili
2. È responsabile della preparazione del regolamento interno per le sedi di Progettomondo in Niger in coordinamento con il personale addetto in Burkina Faso e la Rappresentante Regionale Sahel
3. È responsabile per l’utilizzo razionale e inerente ai bisogni del progetto dei veicoli di Progettomondo
4. È responsabile della gestione generale di tutti gli assets di Progettomondo in Niger

Questa descrizione è indicativa non può considerarsi definitiva, potrà essere modificata in funzione del raggiungimento degli obiettivi del progetto da parte di Progettomondo.

Requisiti obbligatori:

• Profilo professionale orientato al settore della cooperazione internazionale, con particolare riferimento alle funzioni gestionali dei progetti di sviluppo.
• Esperienze professionali pregresse in funzioni gestionali, con ruolo di coordinamento di progetti co-finanziati dalla UE, MAE/AICS, Agenzie delle Nazioni Unite e altri donatori internazionali (almeno 5 anni).
• Conoscenza delle procedure applicabili alle azioni finanziate dall’Unione Europea.
• Esperienza lavorativa pregressa in paesi francofoni (almeno 2 anni).
• Laurea o titolo equivalente. Eventuali master di specializzazione saranno considerati un plus.
• Eccellente conoscenza delle politiche e delle pratiche relative ad interventi di sicurezza nutrizionale e protezione.
• Conoscenza degli strumenti gestionali di pianificazione e monitoraggio dei progetti di cooperazione internazionale (pianificazioni tecniche e finanziarie, strumenti di monitoraggio e reporting intermedi e finale, valutazioni e capitalizzazione della conoscenza).
• Conoscenza ed esperienza pregressa nell’uso degli strumenti e metodologie partecipative.
• Conoscenza linguistica: imprescindibile l’ottima conoscenza della lingua francese (C1). Preferibile la conoscenza della lingua inglese (B2).
• Ottima capacità di analizzare le esigenze e le priorità di intervento e di redigere nuove proposte progettuali.
• Ottima capacità organizzative e capacità di gestione delle proprie tempistiche e responsabilità.
• Elevata capacità di fare rete nel trattare con gli stakeholders e in particolare con le autorità locali, le istituzioni e i donatori ad un alto livello di performance per promuovere lo sviluppo e la messa in pratica di programmi di sviluppo.
• Capacità di lavorare in gruppo in un contesto multiculturale, capacità di negoziazione e diplomatiche; flessibilità in termini culturali ed organizzativi.
• Capacità di lavorare sotto pressione e di gestire programmi e rispettare i termini delle scadenze.
• Spiccate competenze/abilità relazionali, sia in riferimento ai rapporti istituzionali che a quelli interpersonali.
• Buona conoscenza del pacchetto Microsoft Office.

La capacità progettuale e l’abilità nel gestire i rapporti istituzionali saranno oggetto di attenta valutazione in sede di selezione (saranno eventualmente previste anche prove pratiche a discrezione del committente) così come l’analisi delle pregresse esperienze lavorative.

Inviare candidatura completa di:
• CV aggiornato in italiano contenente l’autorizzazione al Trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs.196/2003
• Lettera motivazionale in francese che riporti in modo chiaro e sintetico perché si ritiene la propria candidatura sia in linea con la ricerca, l’aspettativa economica e almeno 2 referenze complete (nome, cognome, ruolo, e-mail e numero di telefono)

entro l’8 ottobre 2021 al seguente indirizzo email selezione@progettomondo.org